mercoledì 28 ottobre 2015

Immagini di New York: US Open di tennis

Durante il mio viaggio a New York ho avuto la fortuna di assistere anche ad un match degli US Open di tennis dal vivo, nel magnifico impianto di Flushing Meadows, nel quartiere del Queens, facilmente raggiungibile con la metro, che ha una fermata proprio davanti ai campi da tennis e allo stadio del baseball. Lo US Open è il quarto e ultimo torneo del Grande Slam e si gioca su campi in cemento: io ho assistito alla sessione serale nel campo centrale, Arthur Ashe Stadium, un catino, capace di contenere 24000 persone, inaugurato nel 1997, il più grande stadio riservato alle partite di tennis nel mondo, dove, comunque, nonostante la grandezza dell'impianto, la visuale è ottima anche dai posti in alto, dove ero io. I protagonisti dell'incontro, valevole per gli ottavi di finale dell'edizione 2012 del torneo, erano il canadese Raonic ed il britannico Murray, con quest'ultimo che ha vinto agevolmente questo match per 3 set a 0, per poi andare a vincere anche il torneo.

manifesti degli US Open lungo le strade di New York

Entrata 

esterno del Louis Armstrong Stadium, il secondo campo più grande (10000 posti), che fino al 1996 è stato il campo centrale

tabellone del singolare maschile

tabellone del singolare femminile

asciugamano degli US Open

visione d'insieme dell'Arthur Ashe Stadium (24000 posti)

tabellone luminoso, che annuncia il prossimo match, Murray vs Raonic

una fase del match, con Raonic al servizio

Murray ha vinto, stretta di mano finale fra i due giocatori

Il Flushing Meadows Park, il secondo parco più grande di NY, dove si trovano gli stadi degli US Open, ospita anche sculture e l'Unisfera, una rappresentazione della Terra in acciaio inox, simbolo dell'Expo di New York del 1964: questa sfera, di 37 m di diametro è una delle maggiori icone del distretto del Queens, ed è situata al centro di una grande vasca circolare, circondata da fontane zampillanti, che la fanno sembrare sospesa in aria

sulla via del ritorno


Nessun commento: