sabato 4 novembre 2017

Escursione da Termini a Punta Campanella (Penisola Sorrentina)

Dal paesino di Termini, che fa parte del Comune di Massa Lubrense, si può seguire un sentiero panoramico di 2 kilometri e mezzo che porta fino all'estremo lembo della penisola sorrentina, Punta Campanella.
Qui si trovano un faro e l'antica torre della Minerva, torre di avvistamento costruita dagli angioini nel 1335 sui resti di un antico tempio romano, detto appunto tempio di Minerva: sulla cima di questa torre era posta una campanella, che veniva suonata in caso di incursioni di pirati saraceni, propagando l'allarme anche alle altre torri posizionate lungo la costa e da qui il nome attuale del luogo.
Il sentiero è di difficoltà media, nella prima parte è una comoda stradina, nella seconda parte è un pò più dissestato, ma non difficile e vi si possono notare anche resti di un antica strada romana: costeggia da una parte il fianco del Monte San Costanzo, dove sorgono anche piccoli orti e uliveti e dall'altra il mare con bellissimi panorami sull'isola di Capri, che si trova a poca distanza.

 Raffigurazione di Punta Campanella e Capri sul muro esterno di una casa all'inizio del sentiero

Capri vista dal sentiero che porta a Punta Campanella

prima parte del sentiero

punto panoramico

Punta Campanella con il faro e la torre della Minerva

l'isola di Capri vista da Punta Campanella

La costa a est di Punta Campanella con, sullo sfondo, la baia di Ieranto

la Torre della Minerva

Un altra torre di avvistamento, visibile percorrendo il sentiero

ritorno verso Termini, punto di partenza dell'escursione

Dalla piazzetta di Termini si può ammirare un bel tramonto su Capri 

Sulla Campania vedi anche:















Nessun commento: