sabato 14 ottobre 2017

Trekking Dolomiti: da Passo Pordoi al Lago Fedaia per il sentiero Viel del Pan

Questo itinerario percorre una parte dell'Alta via Dolomiti n.2, offrendo splendide vedute della parte nord della regina delle Dolomiti, la Marmolada e del sottostante Lago Fedaia, lungo il sentiero Viel del Pan, il cui nome deriva dagli scambi commerciali, soprattutto di derrate alimentari, che avvenivano anticamente lungo il percorso.
Si tratta di un'escursione in quota fra i 2200 e i 2500 metri, non troppo impegnativa come dislivello da superare, che ha il suo punto forte sui paesaggi che è possibile ammirare.
Sia il punto di partenza, Passo Pordoi, che il punto d'arrivo, Passo Fedaia, sono collegati a Canazei da un servizio di autobus.

L'affollato Passo Pordoi (2239 m), punto di partenza del trekking

Indicazioni con i tempi di percorrenza, all'inizio del sentiero 601

Chiesetta con cappella votiva poco dopo l'inizio del percorso


Dalla chiesetta si sale verso il Sass Becè (2534 m) e si aggira il colle verso sinistra, con panorami su Sassolungo, Sassopiatto e Gruppo del Sella

l'uomo e la montagna

Da qui si scende brevemente verso il Rifugio Fredarola (2388 m)

Prime vedute della Marmolada lungo il sentiero Viel del Pan

Un cane pastore nero annuncia l'incontro con un gregge 



Nuovi compagni di viaggio lungo il sentiero

Una capretta scruta l'orizzonte oltre le alte montagne



In questo tratto il sentiero Viel del Pan assume un andamento pianeggiante interrotto soltanto da brevi rampe e si può ammirare in tranquillità lo splendido panorama circostante

Il percorso continua in direzione del Rifugio Viel del Pan (2432 m)





Dal rifugio Viel del Pan si prosegue lungo il sentiero con belle panoramiche sul Lago Fedaia e la Marmolada, finchè ad un bivio comincia la discesa, a tratti ripida e scoscesa, che porterà al lago e la sua diga, punto d'arrivo dell'escursione.

Il lago Fedaia sovrastato dalla Marmolada, con il massiccio del Civetta lontano sullo sfondo


Il Lago di Fedaia è un lago artificiale, originatosi con la costruzione di una diga nel 1956, è lungo 2 km da est ad ovest, delimitato dalla diga lunga 622 m ed ospita anche una centrale idroelettrica

DATI TECNICI:

Punto di partenza: Passo Pordoi (2239 m)

Punto d'arrivo: Passo Fedaia (2054 m)

Dislivello: 157 m

Lunghezza: 7 km

Durata: 2 h circa

Punto più alto: Rifugio Viel del Pan (2432 m)


Sulle Dolomiti vedi anche:















Nessun commento: