venerdì 27 ottobre 2017

Una città in 5 foto: Grado

In questa rubrica, attraverso 5 foto, cerco di esprimere, in modo sintetico, ciò che più mi ha colpito, interessato, incuriosito di una città che ho visitato o di un viaggio che ho intrapreso: infatti penso che, a volte, con le immagini, si comunicano le proprie emozioni meglio che con mille parole...

Grado sorge sull'omonima laguna ed è collegata alla terraferma da lunghi ponti: la città nacque come scalo marittimo di Aquileia, infatti Gradus in latino significa scalo e, come Venezia, si sviluppò quando molte persone vi si rifugiarono per sfuggire alle invasioni barbariche nel V secolo.
Attualmente è un importante centro turistico balneare e di cura e benessere grazie alle sue terme marine e presenta un centro storico molto antico in cui spiccano le due basiliche paleocristiane di S.Eufemia e della Madonna delle Grazie.

Il porto canale di Grado

A poca distanza l'una dall'altra nella città vecchia sorgono la basilica di S.Maria delle Grazie e di S.Eufemia: entrambe costruite a partire dal V secolo

Nel centro storico si possono ammirare case antiche e ben tenute

il lungomare Nazario Sauro, lungo quasi 1 km, lungo il quale si può fare una bella passeggiata davanti al mare aperto, osservando un bel panorama del Golfo di Trieste

Il canale che separa Grado dall'Isola della Schiusa e si apre verso la laguna di Grado

Sul Friuli Venezia-Giulia vedi anche:





Nessun commento: