venerdì 3 novembre 2017

Trekking ad anello nel Parco Naturale Puez-Odle da Malga Zannes

Un itinerario ad anello molto suggestivo nel cuore del Parco Naturale Puez-Odle che regala splendide vedute sul gruppo montuoso delle Odle caratterizzate da punte aguzze e sulle altre vette dolomitiche circostanti, seguendo per un tratto anche l'Alta via delle Dolomiti n.2.

Si parte da Malga Zannes, raggiungibile attraversando la pittoresca Val di Funes, dove vale una sosta la chiesa di S.Giovanni a Ranui, che si erge solitaria in un prato circondato da montagne: a Malga Zannes (1680 m) c'è un ampio parcheggio a pagamento dove si può lasciare l'auto.
Da qui si possono scegliere vari percorsi, io ho iniziato seguendo il sentiero verso Malga Kaiserill, che sale dolcemente attraversando un bosco e costeggiando un torrente al cospetto delle Odle di Eores.
Sentiero Kaiserill

Quindi si devia a destra verso un pianoro erboso, al centro del quale si trova Malga Gampen (2062 m), da cui si possono ammirare i primi panorami sulle Odle visibili in lontananza.



Malga Gampen

 Si prosegue, superando un ripido sentiero, che scavalca un colle, verso il Rifugio Genova (2306 m),
in bella posizione panoramica



Rifugio Genova

Comunque per godere di un panorama ancora più appagante si può fare una piccola deviazione e salire fino al Col di Poma (2422 m), che si trova non molto lontano dal rifugio Genova, da cui si può avere una visione a 360° delle Odle e del Sass da Putia

Panorama verso il Rifugio Genova


Panorama verso Malga Gampen e le Odle

Si percorre poi un tratto  dell'Alta via delle Dolomiti n.2 lungo un sentiero di alta quota, intorno ai 2400 m, che sale ripidamente fino ad un bellissimo punto panoramico, che permette di ammirare vedute del Gruppo di Puez e del Sass da Putia 


Alta via delle Dolomiti n.2

Gruppo di Puez

Sass da Putia sulla sinistra



Si continua a seguire l'Alta Via delle Dolomiti n.2, scendendo verso Malga Medalges (2293 m), al cospetto del Gruppo di Puez che si erge maestoso sulla sinistra, parallelamente al sentiero




Malga Medalges



Quindi si scende a svolte attraverso un bosco di pini, che costeggia il versante nord delle Odle e si giunge ad un bivio, da dove si può imboccare il sentiero Adolf Munkel, che passa proprio ai piedi delle aguzze vette delle Odle, giungendo ad uno spiazzo da cui queste vette sembrano vicinissime

le vette delle Odle

Sentiero Adolf Munkel


Al cospetto delle Odle


Da questo spiazzo si può deviare a destra per raggiungere Malga Glatsch, in idilliaca posizione fra le montagne, da dove una strada sterrata riporta a Malga Zannes, punto di partenza dell'itinerario

Malga Glatsch

Segnaletica del parco

Le Odle da Malga Glatsch

Dati tecnici

partenza e arrivo: Malga Zannes (1680 m)

punto più alto: Col di Poma (2422 m)

tempi di percorrenza:

Malga Zannes-Col di Poma 2h

Col Di Poma-Malga Medalges 1h 45m

Malga Medalges-Malga Glatsch 2h

Malga Glatsch-Malga Zannes 30m


Sulle Dolomiti vedi anche:

















Nessun commento: