venerdì 3 giugno 2016

Una città in 5 foto: Perugia

In questa rubrica, attraverso 5 foto, cerco di esprimere, in modo sintetico, ciò che più mi ha colpito, interessato, incuriosito di una città che ho visitato o di un viaggio che ho intrapreso: infatti penso che, a volte, con le immagini, si comunicano le proprie emozioni meglio che con mille parole...


Perugia, capoluogo della regione Umbria, è una città d'arte ricca di storia ed importanti monumenti, risalenti a tutte le epoche, etrusca, romana, medievale, rinascimentale.
La città fu fondata dagli Etruschi nel VI sec. a.C. ed il suo bellissimo centro storico si dispone su un'acropoli che sorge a 450 m.s.l.m, facendone la città italiana più popolosa fra quelle con altitudine superiore a 250 metri.

Le scalette dell'acquedotto, una delle vie più caratteristiche di Perugia, riprendono il tracciato dell'antico acquedotto, costruito nel XIII secolo, per portare l'acqua alla fontana Maggiore, che poi, nel 1835, fu sostituito da uno nuovo, consentendo la trasformazione del vecchio in questo pittoresco percorso pedonale pensile, su grandi arconi medievali.

Via Maestà delle Volte è un'altra via pittoresca di Perugia, che collega piazza Cavallotti con Piazza IV Novembre ed è sovrastata da queste volte gigantesche, alcune delle quali in epoca medievale sorreggevano le sale dell'antico Palazzo del Podestà, andato distrutto in un incendio.

Piazza IV Novembre è la piazza più importante ed antica di Perugia, con al centro la Fontana Maggiore, una delle principale opere al mondo di scultura medievale, creata da Giovanni e Nicola Pisano fra 1275 e 1278: di fronte si trova il monumentale Palazzo dei Priori, in stile gotico, che attualmente ospita il Comune di Perugia e la Galleria Nazionale dell'Umbria, la più significativa raccolta di opere dell'arte umbra. Da questa piazza parte Corso Vannucci, che prende il nome dal pittore rinascimentale Pietro Vannucci detto il Perugino: via principale della città, il Corso è stato completamente pedonalizzato, a partire dalla seconda metà del '900.

Panorama di Perugia da Porta Sole, punto più alto della città (494 m)

L'Arco Etrusco o di Augusto è la più grande e monumentale delle sette porte delle mura etrusche: l'Arco fu costruito nel III sec. a.C. e fu fatto ristrutturare da Augusto nel 40 a.C. dopo la sua vittoria nella guerra di Perugia, dopo la quale fece incidere nell'arco a tutto sesto l'iscrizione Augusta Perusia, nuovo nome della città dopo la ricostruzione. L'affiancano poderosi bastioni laterali, realizzati in blocchi megalitici di travertino con il contrafforte sinistro sormontato da un'elegante loggia rinascimentale.

Sull'Umbria vedi anche:















Nessun commento: