martedì 7 giugno 2016

Cieli d'Irlanda, parte 1

Durante il mio viaggio in Irlanda uno dei fatti che mi ha maggiormente colpito ed ha stimolato la mia curiosità è stata la continua variabilità del cielo, con nuvole di tutte le forme, a volte più chiare, a volte più scure, a volte penetrate da un pallido sole, che cerca a fatica di farsi strada, in un'atmosfera spesso un pò soffusa e carica di attesa, in cui sembrava di essere un tutt'uno con la natura, a metà strada fra il rilassante verde dei prati e l'incombente potenza sprigionata dal cielo.

Un albero si staglia solitario con alle spalle un pallido sole che si fa strada fra le nuvole 
(Ladies View,  Killarney National Park)

Ultimi raggi di sole a fine giornata, dalla finestra della mia stanza a Galway.

Cielo con qualche sporadica nuvoletta che spunta fra le architetture romaniche della Corcomroe Abbey, nel Burren settentrionale

Nuvole incombenti sullo straordinario paesaggio del Burren

I verdi prati di Phoenix Park a Dublino, sovrastati da un muro compatto di nuvole

Cielo dalle tonalità chiaroscure sopra il porto di Howth

Nuvole allungate, alle spalle della St. Patrick's Cathedral a Dublino.


Potenti nuvoloni si addensano sopra il fiume Liffey ed il Samuel Beckett Bridge a Dublino

Vedi anche:

Nessun commento: