giovedì 2 giugno 2016

Trekking: traversata del monte Conero

Un bellissimo percorso, non troppo difficile, che risale il monte Conero, il promontorio a picco sul mare Adriatico, nei pressi di Ancona, attraversando i boschi che lo ricoprono e raggiungendo alcuni splendidi belvedere sul mare.

Si parte dall'abitato di Poggio, una frazione di Ancona, a pochi km da Portonovo: accanto all'Osteria del Poggio vi è una strada sterrata, che rappresenta l'inizio del sentiero n.301, segnalato da un cartellone con mappa del parco del Monte Conero.

Inizio del sentiero in località Poggio

In circa un'oretta di cammino attraverso un fitto bosco, si raggiunge Pian Grande (400 m), da dove si ha un primo bel panorama sul mare Adriatico, Ancona e Portonovo

Indicazioni a Pian Grande

Panorama su Portonovo da Pian Grande

Panorama su Portonovo ed Ancona da Pian Grande

Panorama su Ancona da Pian Grande

Da Pian Grande si può seguire il sentiero 301A che porta, dopo aver attraversato un altro boschetto, al belvedere nord, altro punto panoramico molto interessante.

Sentiero in mezzo al bosco

Panorama dal Belvedere nord

Si prosegue finchè non si arriva ad una strada asfaltata, che costeggia una zona militare recintata e si giunge quindi ad un'area che ospita un bar, l'hotel Monte Conero, la chiesa di San Pietro e l'ex convento dei Camaldolesi.

Chiesa di San Pietro, visitabile

A sinistra della chiesa si può prendere il sentiero  che prosegue fino al Belvedere sud, con panorama sul mare caratterizzato da due formazioni rocciose, dette le Due Sorelle.

Indicazioni

Panorama dal belvedere sud sulle due rocce bianche sul mare, dette le Due Sorelle

Per ritornare al punto di partenza, dalla chiesa di San Pietro si può optare anche per il sentiero 301b, che attraversa la parte più interna del Conero, ma è un pò meno panoramico e si ricongiunge a Pian Grande con il sentiero principale.

Dati tecnici:
partenza e arrivo: Poggio
durata: 4 h

Su Ancona e le Marche vedi anche:





Nessun commento: