giovedì 17 marzo 2016

Antica Agorà di Atene

L' Agorà di Atene fu, nell'antichità, la piazza principale della città, fulcro della vita amministrativa, commerciale, politica e sociale degli antichi ateniesi.
I primi edifici pubblici vi furono costruiti nel VI secolo a.C., da Pisistrato, che fece di questa zona il centro del governo ateniese, e, dopo le devastazioni dei Persiani, il luogo conobbe il suo massimo splendore, durante l'epoca di Pericle (V secolo a.C.), periodo in cui vi furono costruiti i templi dedicati a Zeus, Efesto ed Apollo.
Attualmente è un area archeologica, in cui è piacevole passeggiare fra antiche rovine e splendidi monumenti, fra i più interessanti della capitale greca.

L' Antica Agorà, vista dall'Acropoli, rispetto alla quale è situata a nord-ovest: in basso a destra la chiesa dei Santi Apostoli, in alto a sinistra il tempio di Efesto

La Stoà di Attalo vista dalla collina dell'Areopago, all'ora del tramonto: si tratta di una struttura porticata a due piani, situata sul lato orientale dell'Agorà. Fu fatta costruire dal re di Pergamo Attalo II nel 140 a.C., per ospitare botteghe. La Stoà è stata completamente ricostruita dalla Società americana di studi classici, nel 1950, ed attualmente ospita l'eccellente museo dell'Agorà.

Il tempio di Efesto, posto sull'altura, che domina il lato occidentale del sito dell'Antica Agorà, è uno dei templi dorici meglio conservati dell'antichità classica, con 13 colonne sui lati lunghi (nella foto) e 6 colonne sui lati corti.

La facciata del tempio di Efesto, con il bel fregio scolpito: il tempio fu costruito verso la metà del V secolo a.C., su progetto di Ictino, uno degli architetti del Partenone.

In primo piano le rovine dell'Antica Agorà, sullo sfondo l'Acropoli

Sullo sfondo l'Acropoli, in primo piano la chiesa dei Santi Apostoli, posta all'estremità meridionale dell'Agorà: la chiesa fu costruita all'inizio del X secolo d.C., per commemorare l'insegnamento di San Paolo nell'agorà di Atene.

In primo piano un capitello corinzio, resto archelogico di una struttura dell'Agorà, sullo sfondo il tempio di Efesto.

Il portico della Stoà di Attalo, lungo 116 metri, presenta al piano terra una fila esterna di 45 colonne doriche ed una seconda fila di colonne anche all'interno.

Vedi anche:







Nessun commento: