domenica 14 gennaio 2018

Una città in 5 foto: Portogruaro

In questa rubrica, attraverso 5 foto, cerco di esprimere, in modo sintetico, ciò che più mi ha colpito, interessato, incuriosito di una città che ho visitato o di un viaggio che ho intrapreso: infatti penso che, a volte, con le immagini, si comunicano le proprie emozioni meglio che con mille parole...

Portogruaro è un importante centro del Veneto Orientale, non molto distante da Venezia, alla quale è collegata dalla ferrovia: la città è caratterizzata da un centro storico ben conservato, con le due strade principali che corrono parallele al corso del fiume Lemene, al centro del quale, nei pressi del ponte S.Andrea, si trovano due antichi mulini del XV secolo.
Fondata nel 1140, Portogruaro ebbe il suo periodo di maggior prosperità intorno al '500, quando divenne, grazie al suo porto fluviale, un importante snodo commerciale all'interno della Repubblica di Venezia.
Lungo le strade del centro storico si trovano bei palazzi porticati e pregevoli monumenti tra cui spiccano il Duomo, in stile neoclassico, e la Loggia Comunale, in stile gotico, sede del Municipio, inoltre si possono visitare interessanti musei come il Museo Nazionale Concordiese, museo archeologico ospitato in un edificio a forma di basilica paleocristiana, ed il Museo della Città, che si trova nella torre di Porta Sant'Agnese.

 Il punto in cui il fiume Lemene è attraversato dal ponte Sant'Andrea ed affiancato da due mulini risalenti al XV secolo

Dalle sponde del fiume Lemene si possono vedere l'abside del Duomo ed il suo campanile, caratterizzato da una pendenza di 42 cm, il che lo rende la terza torre più pendente in Italia

Antichi palazzi si specchiano sulle acque del  Lemene, il fiume di risorgiva che nasce nella pianure del Friuli occidentale, attraversa la città di Portogruaro e sfocia nella Laguna di Caorle 

Affreschi antichi nascosti sulle vele dei portici di una delle vie principali della città, che mi ha fatto notare un gentile signore di Portogruaro 

In Piazza della Repubblica sorge la Loggia Comunale, la cui parte più antica risale al 1265 ed è caratterizzata da una facciata a spioventi, coronata da merlatura ghibellina e preceduta da una scala ad angolo risalente al XV secolo. Al centro della piazza si trova un monumento equestre ai Caduti

Sul Veneto vedi anche:










Nessun commento: