sabato 2 dicembre 2017

Vale il viaggio: Villa Rufolo a Ravello

In questa rubrica pongo l’attenzione su luoghi specifici, che ho visitato (laghi, ville, palazzi, musei, montagne, penisole, aree archeologiche, piazze, chiese,  ecc.) :  di questi posti sono rimasto entusiasta ed ho pensato che era proprio valsa la pena intraprendere il viaggio fatto per scoprirli.

Villa Rufolo a Ravello è un bellissimo complesso di costruzioni risalenti al XIII-XIV secolo, poi restaurati nell'800, che culminano in un giardino, dotato di piante esotiche ed aiuole fiorite , che adornano un terrazzo a picco sul mare.
Si entra nel complesso di Villa Rufolo da una torre posta sulla principale piazza cittadina, di fronte al Duomo ed all'interno si possono visitare numerosi edifici antichi, tra cui un chiostro, con chiare influenze dell'arte islamica, la torre maggiore  che ospita mostre ed altre costruzioni risalenti al periodo medievale come la Sala dei Cavalieri.


Il chiostro moresco con le sue eleganti colonnine binate sormontate da un fregio

La misteriosa Sala dei Cavalieri

I giardini del Belvedere






Il panorama più bello di Ravello è visibile dai giardini di Villa Rufolo, con, in primo piano, un pino secolare e le cupole della Chiesa dell'Annunciata e, sullo sfondo, il blu del mare e la Costiera Amalfitana sovrastata dai Monti Lattari.

Sulla Campania vedi anche:



















Nessun commento: