venerdì 21 ottobre 2016

Vale il viaggio: Abbazia di San Giovanni in Venere (Abruzzo)

In questa rubrica pongo l’attenzione su luoghi specifici, che ho visitato (laghi, ville, palazzi, musei, montagne, penisole, aree archeologiche, piazze  ecc.) :  di questi posti sono rimasto entusiasta ed ho pensato che era proprio valsa la pena intraprendere il viaggio fatto per scoprirli.

L'Abbazia di San Giovanni in Venere sorge in splendida posizione panoramica su un poggio dal quale si può ammirare un bel tratto della costa abruzzese: fu fondata sui resti di un preesistente tempio romano dedicato a Venere, da cui prende il nome, e raggiunse il suo momento di maggior splendore e potere economico fra X e XI secolo, per poi declinare ed essere recuperata con importanti restauri, a partire dagli anni 50 del '900.
La struttura è quella classica delle basiliche cistercensi, con due bei portali, uno in facciata, detto "della luna", ed uno su un lato, detto "delle donne", un interno a 3 navate, un ampio chiostro e tre absidi slanciati nella parte retrostante.

Abbazia di San Giovanni in Venere

i 3 absidi dall'architettura slanciata ed elegante

Un lato dell'abbazia con il Portale delle Donne  e, sullo sfondo, il panorama sul mare 

Panorama sulla costa dal piazzale antistante l'Abbazia

Chiostro

Chiostro

Sull'Abruzzo vedi anche:





Nessun commento: