lunedì 23 novembre 2015

Vale il viaggio: Micene (Grecia)

In questa rubrica pongo l’attenzione su luoghi specifici, che ho visitato (laghi, ville, palazzi, musei, montagne, penisole, aree archeologiche ecc.) :  di questi posti sono rimasto entusiasta ed ho pensato che era proprio valsa la pena intraprendere il viaggio fatto per scoprirli.

Micene è un'antica città greca dove mito e storia s'intrecciano in modo indissolubile. Omero, nei suoi poemi, narra infatti della dinastia degli Atridi, che regnò su questa città , e proprio il re di Micene, Agamennone, è uno dei protagonisti dell'Iliade. Storicamente Micene fu la città guida del mondo greco nel periodo che va dal 1500 al 1200 A.C., denominato appunto civiltà micenea, un'epoca dominata da un'aristocrazia guerriera, che estese il suo dominio fino a Creta ed espugnò la città di Troia in Asia Minore. L'area archeologica si trova fra brulle colline ed è raggiungibile da Nafplio, con un viaggio in bus di circa un'ora: all'interno delle rovine di Micene si entra attraverso la maestosa Porta dei Leoni, e si può visitare l'acropoli, che contiene resti di tombe, del palazzo di Agamennone, di una cisterna. All'esterno dell'Acropoli si possono visitare le imponenti tombe a tholos dette di Egisto e Clitennestra, la tomba di Agamennone ed un museo piccolo ma ricco di reperti di epoca micenea, con un bel plastico che ricostruisce la città di Micene come doveva essere al momento del suo massimo splendore. Una visita molto interessante, soprattutto se si pensa all'antichità di questo sito, che risale a più di 3000 anni fa, e presenta alcune parti, come la Porta dei Leoni, ancora ben conservate.

l'imponente Porta dei Leoni, formata da enormi blocchi di pietra e sormontata da due leonesse rampanti, che si ritiene fossero il simbolo dei re della dinastia Atride

la necropoli reale, con sei tombe a pozzo, si trova appena si entra nell'acropoli

panorama sull'Acropoli di Micene, dal suo punto più alto

rovine del Palazzo di Agamennone


porta posteriore, sul lato settentrionale della cittadella micenea

sotto la Porta dei Leoni, ingresso principale alla cittadella di Micene

la cittadella di Micene, vista dal basso: le sue mura erano alte 13 m e larghe 7 m

visione d'insieme delle rovine archeologiche della cittadella di Micene


la cosiddetta Tomba di Agamennone, un corridoio lungo 40 metri che conduce ad un'immensa sala circolare, con tetto a cupola

la Tomba di Agamennone si trova a circa 200 metri dal resto dell'area archeologica, lungo la strada asfaltata

Vedi anche altri post sul mio viaggio in Grecia







Nessun commento: