giovedì 22 dicembre 2016

Vale il viaggio: Kinderdijk (Olanda)

In questa rubrica pongo l’attenzione su luoghi specifici, che ho visitato (laghi, ville, palazzi, musei, montagne, penisole, aree archeologiche, piazze  ecc.) :  di questi posti sono rimasto entusiasta ed ho pensato che era proprio valsa la pena intraprendere il viaggio fatto per scoprirli.

Quando si pensa al paesaggio olandese una delle prime cose che ci vengono in mente sono i mulini a vento, quindi una meta imperdibile durante un viaggio in questo paese è Kinderdijk, un complesso di 19 mulini a vento, situato lungo le  sponde di un sistema di canali, in una tranquilla area di campagna a soli 16 km da Rotterdam.
Per raggiungere questo posto all'andata ho optato per una facile e rilassante escursione in bicicletta, anche perchè ero insieme con un mio amico che vive a Rotterdam, Lukas, che mi ha fatto da guida, mentre per tornare in città abbiamo preso il traghetto Waterbus, su cui è possibile trasportare le biciclette senza sovrapprezzo ed  il cui molo si trova ad 1 km da Kinderdijk.
Questo sito è stato riconosciuto come patrimonio dell'Umanità dall'Unesco, quindi è sempre un pò affollato di turisti (molti gli italiani, ho notato), comunque è consigliabile visitare l'area con la bicicletta, che permette di allontanarsi dalle aree più battute e godere della visita con più tranquillità.
Il nome Kinderdijk, che significa Diga dei Bambini, deriva dal fatto che, durante la grande alluvione del 1421, si narra che una culla con un bambino ed un gatto, trasportata dalle acque, andò a depositarsi proprio in questo posto.

Mulini in fila ai due lati del canale

I mulini svettano come sentinelle sul polder (area paludosa bonificata)

Paesaggio di straordinaria bellezza

Un pò di relax dopo una bella pedalata da Rotterdam (16 km)

Questi mulini risalgono al XVIII secolo e sono ancora funzionanti

I mulini di Kinderdijk sono fra i più alti del paese ed alcuni sono visitabili internamente, grazie ad un allestimento museale che permette di scoprire come vivevano e lavoravano i mugnai e le loro numerose famiglie dentro questi mulini  ed anche di conoscere le loro storie, tramite alcune vecchie fotografie

Tipico paesaggio olandese (mulini a vento, polder e canale), con tanto di bandiera nazionale

Il paesaggio naturale che sorge intorno ai mulini è molto bello, con canneti e piccole siepi lungo il canale e ninfee che galleggiano sull'acqua

Sull'Olanda vedi anche:









Nessun commento: