domenica 26 aprile 2015

Una città in 5 foto: Alberobello

In questa rubrica, attraverso 5 foto, cerco di esprimere, in modo sintetico, ciò che più mi ha colpito, interessato, incuriosito di una città che ho visitato, un viaggio che ho intrapreso, un trekking che ho percorso: infatti penso che, a volte, con le immagini, si comunicano le proprie emozioni meglio che con mille parole...

Questo post è dedicato ad Alberobello, una delle più straordinarie città d'Italia, che si trova in Puglia, nella Valle d'Itria, in provincia di Bari: ciò che la rende unica al mondo sono i Trulli, abitazione tipica di questo paesino, di forma circolare, con tetto a cupola autoportante formato da cerchi di pietre sovrapposti, abbellito da un pinnacolo decorativo.
La storia di questi edifici ad Alberobello è legata ad un editto del Regno di Napoli, che nel XV secolo sottoponeva ad un tributo ogni nuovo insediamento urbano, quindi i conti di Conversano, proprietari del territorio dove sorge l'attuale Alberobello, imposero ai contadini inviati in questa terra di edificare a secco le loro abitazioni, senza utilizzare malta, in modo che esse potessero configurarsi come costruzioni precarie, di facile demolizione, non passibili di tassazione agli occhi del fisco.

panoramica di Alberobello, punteggiata dai tetti dei Trulli, proclamati Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco dal 1996

a spasso fra i Trulli, per le stradine di Alberobello

il Trullo Sovrano, il più grande del paese, fatto costruire dalla famiglia Perta nel '700, è un edificio a due piani, che attualmente ospita un museo

Trulli abbelliti da piante fiorite

la Chiesa di Sant'Antonio ad Alberobello, che riproduce le fattezze delle abitazioni del paese

Altre foto del mio viaggio in Puglia le trovate in questo post

Nessun commento: