lunedì 19 febbraio 2018

Una città in 5 foto: Sintra (Portogallo)

In questa rubrica, attraverso 5 foto, cerco di esprimere, in modo sintetico, ciò che più mi ha colpito, interessato, incuriosito di una città che ho visitato o di un viaggio che ho intrapreso: infatti penso che, a volte, con le immagini, si comunicano le proprie emozioni meglio che con mille parole...

Situata a pochi km da Lisbona, da cui è comodamente raggiungibile in treno, Sintra è una meta da non perdere per i suoi sontuosi e colorati palazzi, dalle forme architettoniche molto particolari ed il suo castello, costruito dai Mori nel VII secolo, che domina la città dal crinale della montagna: bellissimo è anche il paesaggio circostante formato da giardini esotici, lussureggianti foreste, pareti rocciose ed ondulate colline che digradano verso l'Oceano Atlantico, un insieme armonioso che sembra uscito da un libro di fiabe e che è valso a Sintra il riconoscimento dell'Unesco come Patrimonio dell'Umanità.

Al centro di Sintra-Vila sorge il Palacio Nacional de Sintra, storico palazzo reale, la cui costruzione fu completata nel XVI secolo, caratterizzato da due grandiosi comignoli gemelli

La piazza antistante il Palacio Nacional, che si affaccia sul borgo di case colorate, dominate dalle mura del Castelo dos Mouros, in alto sul crinale della montagna

Una fontana decorata con azulejos nel centro della città

Panorama di Sintra e dintorni dalle mura del Castelo dos Mouros

Il Palacio da Pena ed il Castelo dos Mouros sono i due maggiori luoghi d'interesse di Sintra, circondati da una vegetazione lussureggiante e situati sulle alture sopra la città, da cui sono raggiungibili anche a piedi in circa 30 minuti percorrendo un sentiero in salita 

Su Lisbona e dintorni vedi anche:













Nessun commento: