martedì 13 settembre 2016

Trekking: Pietra di Bismantova

La Pietra di Bismantova è una montagna dell'Appennino Reggiano, nel territorio del comune di Castelnovo nè Monti, alta 1041 metri s.l.m., che si staglia isolata fra le altre montagne, formando  un altopiano, circondato da pareti scoscese: per questa sua forma e posizione, fatte le debite proporzioni, è detto anche l'Ayers Rock italiano, paragonandola alla famosa roccia del deserto australiano, sacra agli aborigeni, anche se la Pietra di Bismantova offre un paesaggio con più vegetazione rispetto alla montagna australiana.
Questa montagna è formata da un basamento di marne, su cui poggia un livello di calcarenite, depositatasi in ambiente marino, nel Miocene, in cui sono contenuti resti fossilizzati di molluschi ed alghe marine: dopo l'emersione della catena appenninica, l'erosione ha lasciato intatta la porzione di lastra visibile attualmente, lunga 1 km, larga 240 metri ed alta 300 metri sulla pianura circostante.
La Pietra fu abitata in tempi antichi, come dimostrano le tracce di frequentazione rinvenute nel pianoro di Campo Pianelli, fu sfruttata da vari popoli come difesa naturale ed è citata anche da Dante nella Divina Commedia.
Pur essendo soprattutto rinomata per l'alpinismo e l'arrampicata sportiva, la Pietra di Bismantova offre anche facili sentieri e splendidi paesaggi per l'escursionista.

L'itinerario parte dall'ampio parcheggio di Piazzale Dante (881 m), da dove si prende il sentiero 697, che raggiunge la sommità, attraverso una salita non troppo impegnativa.

Il parcheggio di Piazzale Dante, ai piedi della Pietra di Bismantova

Pannello con cartina dei sentieri

Panorama su Castelnovo nè Monti, visibile lungo il sentiero che sale alla Pietra di Bismantova

Si arriva quindi all'ampio pianoro erboso che costituisce la sommità della montagna e da qui si può raggiungere e percorrere il sentiero che procede lungo il ciglio orientale della parete rocciosa da cui si aprono suggestivi panorami sulle montagne dell'Appenino circostanti.

Sentiero che attraversa la radura erbosa, posta sull'altopiano sommitale
Panorami dalla parete orientale











Raggiunta l'estremità nord della montagna si comincia scendere in direzione Campo Pianelli e fino a raggiungere un sentiero che in circa 30 minuti riporta al parcheggio di Piazzale Dante, costeggiando la base della Pietra ed offrendo altre splendide vedute del massiccio roccioso dal basso


Segnaletica dei sentieri molto accurata

Affresco a tema religioso su una pietra, lungo il sentiero che riporta a Piazzale Dante

La Pietra di Bismantova vista dal basso lungo il sentiero che riporta a Piazzale Dante

Dati tecnici:
Partenza ed arrivo: Piazzale Dante (881 m)
Tempo di percorrenza: 2 h 30 minuti
Altezza massima: 1041 m

Vedi anche:





Nessun commento: