mercoledì 21 settembre 2016

Rio de Janeiro: Parque Lage e Jardim Botanico

A pochi passi dalle sponde di Lagoa ed ai piedi del Parque Nacional de Tijuca e del Corcovado, sorgono questi due bellissimi parchi, con ingresso sulla stessa via, a meno di 1 km l'uno dall'altro.

Il Parque Lage non è molto esteso ed è visitabile gratuitamente: presenta deliziosi giardini, qualche laghetto ed ospita al suo interno un'antica residenza, attualmente sede della scuola di arti visuali di Parque Lage, con annesso un elegante caffè. Il parco è circondato dalla foresta pluviale atlantica ed è punto di partenza per impegnative escursioni fino al Corcovado.

Parque Lage


il Cristo Redentor visto da Parque Lage

La foresta pluviale intorno a Parque Lage, ai piedi del Corcovado

Il Jardim Botanico si può visitare a pagamento, si estende su una superficie di 137 ettari ed ospita oltre 8000 specie di piante, fra cui 900 diversi tipi di palme. Il giardino fu realizzato nel 1808, su commissione del re Joao VI, per permettere l'acclimatamento di piante esotiche, importate dalle Indie Occidentali e fu aperto al pubblico nel 1822. Questo parco è un area protetta come Patrimonio storico e artistico nazionale ed è stato designato dall'Unesco Riserva della Biosfera.

I suggestivi filari di palme all'ingresso del giardino, piantati quando fu inaugurato

giochi di luce fra le palme

Jardim Botanico: filare di palme

Jardim Botanico

Jardim Botanico: laghetti

Jardim Botanico

Jardim Botanico: laghetti

Memoriale dedicato a Frate Leandro, primo direttore del Jardim Botanico

Jardim Botanico

Jardim Botanico: cascatelle e laghetto

Jardim Botanico: palme

Su Rio de Janeiro vedi anche:








Nessun commento: