martedì 20 settembre 2016

Trekking: da Bocca di Valle a Cascata San Giovanni (Parco Nazionale della Majella)

Un'escursione non troppo impegnativa, che si svolge nel settore orientale del Parco Nazionale della Majella, in provincia di Chieti e permette di raggiungere la bella cascata San Giovanni, un salto d'acqua di 30 metri prodotto dal torrente Vesola.

La partenza del percorso è a Bocca di Valle, frazione di Guardiagrele: qui si trova un sacrario militare ed una fonte con acqua fresca, proprio all'imbocco del sentiero.
Il sentiero che porta alla cascata inizialmente segue una sterrata che entra nella valle ed attraversa una prima volta il torrente Vesola. Ad un certo punto si svolta a destra abbandonando la sterrata ed arrampicandosi per un sentiero che risale la valle, attraversa una seconda volta il torrente e s'inoltra in un bel bosco di faggi, fino a raggiungere, dopo un paio di tratti un pò più ripidi, la cascata di San Giovanni, che s'infrange fragorosa in un laghetto ed alimenta le acque del torrente. Si ritorna seguendo lo stesso tracciato dell'andata.

Il Sacrario Militare di Bocca di Valle

La sterrata che s'inoltra nella valle all'inizio dell'escursione

Il secondo attraversamento del torrente Vesola in un punto in cui scendono tanti rivoli fra muschi e vegetazione

il sentiero attraverso la faggeta

Cascata di San Giovanni

Cascata di San Giovanni

indicazioni dei sentieri per tornare a Bocca di Valle

Dati tecnici:

Partenza e arrivo: Bocca di Valle (frazione di Guardiagrele)

lunghezza: km 6,950

durata: 3 h a/r

dislivello: 550 m


Sull'Abruzzo vedi anche:




Nessun commento: