Anello di Marzana e del Monte Favalto (Lippiano)

Un itinerario interessante e non difficile che si svolge sul confine fra Umbria e Toscana, nel territorio del comune di Monte Santa Maria Tiberina, nei pressi del paese di Lippiano: si attraversa un'area attualmente disabitata, ma che conserva numerosi segni del passato, tra cui alcuni ruderi ed un'antica torre, compiendo un percorso ad anello che alterna fitti boschi, radure erbose, un paio di monti con un'altitudine intorno ai 1000 metri e presenta alcuni splendidi scorci panoramici sia sul versante umbro che su quello toscano.
In fondo al post troverete un link con la mappa e i dati del percorso

Panorama sul versante umbro

Mappa dei sentieri della zona



Si parte da Villa il Corso, un agriturismo che dista 6 km da Lippiano ed è raggiungibile tramite una strada comunale, sterrata in alcuni tratti, ma comunque ben tenuta.
Lasciata qui la macchina si prosegue a piedi sulla strada sterrata principale e si trova subito un bivio con indicazioni in cui si prende a sinistra e si prosegue su un bel sentiero, con gran panorama sul versante umbro dell'Alta Val Tiberina: durante questa prima parte del percorso s'incontrano anche alcuni ruderi e si comincia a vedere la Torre di Marzana che svetta sopra un fitto bosco.

Panorama sul versante umbro

La Torre di Marzana in lontananza si comincia ad intravedere

Panorama sul versante umbro

La Torre di Marzana svetta su un fitto bosco

Dopo 4 km si giunge ad Osteria, dove si trova un rudere che probabilmente anticamente ospitava un'osteria e poco dopo si giunge ad un bivio che in breve permette di raggiungere l'antica Torre di Marzana, costruita nel XIV secolo

Indicazioni presso Osteria

bivio con indicazioni

La Torre di Marzana

Ritornati sul sentiero principale lo si segue per circa 3 km, fino ad una deviazione in salita sulla destra che porta al Monte Favalto (1081 m.), punto più elevato di questa escursione, sulla cui cima erbosa è posta una croce di ferro.
Si scende dal Monte Favalto ritornando sui propri passi e volendo si può completare un percorso ad anello prendendo il sentiero che scende sulla destra ed aggira ad ovest il Monte Favalto, girandogli intorno con un lungo percorso di 5 km, che si snoda fra fitti boschi e qualche radura, monotono e poco panoramico, che si conclude rientrando sul sentiero fatto all'andata, nei pressi di Osteria.
Da qui, se non si vuole rifare lo stesso itinerario dell'andata, si può tornare al punto di partenza a Villa il Corso passando per il Monte Pagliaiolo (951 m.), dove si trova un bel punto panoramico, concludendo così un altro percorso ad anello

Sentiero principale fra Osteria e Monte Favalto

Cima di Monte Favalto (1081 m)

Discesa da Monte Favalto

Panorama sull'Umbria scendendo da Monte Favalto

anello del Monte Favalto fra radure erbose...

...e fitti boschi

Panorama dal Monte Pagliaiolo (981 m)

Altre escursioni nei dintorni:












Commenti

Translate

Visualizzazioni ultimi 30 giorni

Post popolari in questo blog

Vale il viaggio: Laghetto Rosso delle Conche (Isola d'Elba)

Trekking Dolomiti: da Passo Pordoi al Lago Fedaia per il sentiero Viel del Pan

Techno:storia,struttura e generi

Trekking Naxos: salita alla vetta del monte Zas, il punto più alto delle isole Cicladi

Trekking dalla Gola del Furlo alla Testa del Duce e anello del Monte Pietralata

Trekking: anello dello Sciliar e Alpe di Siusi (Dolomiti)

Chiesa e Monastero di Sao Vicente de Fora, Lisbona

Escursione Capo Gallo (Palermo): Salita al Semaforo dell'Eremita

Azulejos a Porto (Portogallo)

Latemar Dolomiti: escursione ad anello dall'Alpe di Pampeago al Rifugio Torre di Pisa